milanconie

 

Sinossi

Milano raccontata attraverso 7 storie. Metropoli di oggi, affascinante, austera, degradata e problematica come non è mai stata raccontata, con crudezza e ironia tragicomica. Sette storie che portano il nome del loro protagonista; sette storie che narrano, fra malinconia, commedia amara e realismo, i cambiamenti della “Milano da bere” a quella dei tempi di crisi, attraversando diverse tematiche “scomode”, spesso tralasciate dai media, come droga, solitudine, obesità, disoccupazione, differenze religiose e culturali. Una raccolta di vicende, di emozioni e di situazioni tutte “milanesi”. Un omaggio sarcastico e affettuoso dell’autore, alla sua opera prima, a quella che un tempo era “la città del lavoro e delle opportunità”

Breve Recensione

Questo libro racconta con efficacia il “dietro le quinte” della Milano ricca e caotica. Un dietro le quinte fatto di persone comuni, che parlano il linguaggio del popolo. Lo stesso romanzo  è scritto da una persona semplice e con linguaggio semplice e proprio per questo è forse ancora più efficace. Dalla musica di sottofondo, alle sigarette fumate distrattamente, alla descrizione di Milano, sembra di vivere questa storia davvero con gli occhi dei protagonisti. Consigliatissimo